logo banner top

covid

  • ATTO DI INTIMAZIONE, DIFFIDA E COSTITUZIONE IN MORA
    La UILPA, in persona del Segretario Generale della UILPA Marche, in nome e per conto di
    tutti i dipendenti iscritti alla scrivente Organizzazione Sindacale in servizio presso codesta
    Amministrazione, per effetto della rappresentanza derivante dalla predetta iscrizione
    sindacale
    PREMESSO CHE
    con il D.P.C.M. 9 marzo 2020
    - nell’art. 1, comma 1, è stato disposto che “Allo scopo di contrastare e contenere il
    diffondersi del virus COVID-19 le misure di cui

  • NORME DI SICUREZZA E SENZA RISCHI PERNORME DI SICUREZZA E SENZA RISCHI PERI LAVORATORI

    In data odierna si è svolto l’incontro tra OO.SS. ed Amministrazione per il confronto dell’”Accordo per la definizione delle misure di prevenzione e la sicurezza dei dipendenti del Ministero dell’Istruzione e applicazione dell’art. 87 DL 17/2020 a seguito di emergenze COVID-19”.

    La UILPA MI e MUR ha ritenuto di dover evidenziare come l’accordo contiene refusi e previsioni di dubbia interpretazione e

  • PROTOCOLLO DI SEDE RIENTRI IN SERVIZIO PER IL PERSOANLE DELLA SEDE CENTRALEPROTOCOLLO DI SEDE RIENTRI IN SERVIZIO PER IL PERSOANLE DELLA SEDE CENTRALE

    In data odierna si è svolto l’incontro tra Amministrazione centrale, OO.SS. nazionali, territoriali e RSU.in merito alla riunione sul Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento da COVID 19, nella sede di V.le Trastevere.

    La Uilpa Miur, al fine di sottoscrivere il protocollo in oggetto, ha espresso le seguenti indicazioni da

  • E’ proseguita ieri l’interlocuzione con l’Amministrazione iniziata lo scorso 6 aprile a seguito della richiesta fatta da FP CGIL, CISL FP e UIL PA. Il Capo Dipartimento Dott.ssa Boda, ha anticipato alle OO.SS. che è in corso di predisposizione un documento con le Linee Guida per le modalità di rientro di parte del personale presso le sedi di lavoro se verrà confermata la possibilità a partire dal prossimo 4 maggio. Ha assicurato che in ogni caso le modalità di rientro saranno disposte in

  • Gentilissimi,
    nonostante la tempestività, l’accuratezza e la inconfutabile chiarezza della nota n. 351.12 -03 -2020
    - D.P.C.M. 12 marzo 2020 - LAVORO AGILE, emanata per il Ministero dell’Istruzione e per il
    Ministero dell’Università e della ricerca, attualmente a questa O.S., risulta che in alcuni Uffici non
    siano state ancora attuate tutte le prescrizioni adottate dal Governo, al fine di contenere il contagio
    del letale virus COVID-19.
    Si sollecita, pertanto, un accurato monitoraggio e l'immediato

  • OGGETTO: Osservazioni e richieste ordinanza sulla mobilità scolastica
    Alle 23,30 circa della notte del 23 marzo, abbiamo constatato che la zelante Ministra
    Azzolina ha pubblicato sul portale del Ministero dell’istruzione una ordinanza da lei sottoscritta
    sulla mobilità del personale scolastico: docente, educativo ed ausiliario, tecnico ed amministrativo
    (ATA), per l'anno scolastico 2020/2021.
    Le domande dovrebbero essere presentate in scaglioni dal 28 marzo al 28 maggio 2020.
    Entro il 22 giugno

  •  E’ stato appena sottoscritto dal Ministro per la Pubblica Amministrazione e le organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL, rappresentative nelle pubbliche amministrazioni il Protocollo di accordo per la prevenzione e la sicurezza dei dipendenti pubblici in ordine all’emergenza sanitaria da “Covid-19”, ritenuto fondamentale per promuovere orientamenti comuni e condivisi per agevolare tutte le amministrazioni pubbliche nell’estesa adozione di modalità organizzative di lavoro agile e piani di

  • In data odierna si è svolto l’atteso incontro tra le OO.SS. e l’Amministrazione, sulla piattaforma informatica TEAMS, per la sottoscrizione di:

    - Protocolli sulla sicurezza

    - Fondo Risorse decentrate anno 2018

    - Contratto relativo alla retribuzione di risultato dei dirigenti per l’anno 2018.

    Per l’accordo ai protocolli sulla sicurezza sono state convocate anche le RRSSUU 1,2e 3.

    La UILPA MI/MUR ha chiesto chiarimenti in merito al mancato coinvolgimento dei rappresentanti della RSU 4

  • Le scriventi sono venute a conoscenza della convocazione di una riunione con le OO.SS. rappresentative del comparto scuola avente all’ordine del giorno l’informativa su bandi di concorso e procedura di abilitazione scuola secondaria e relativi decreti ministeriali. Si rammenta che le attività amministrative propedeutiche allo svolgimento dei concorsi sono da sempre svolte dal personale del comparto Funzioni Centrali in servizio presso gli USR ed AT del Ministero dell’Istruzione. Per questo

  • On.le Ministra Azzolina e M.R. Ministro Manfredi,
    con riferimento alle numerose categorie di dipendenti del Ministero dell’Istruzione e del Ministero
    dell’Università e della Ricerca che, in questa situazione di gravissima emergenza sanitaria, sono
    costretti a recarsi sul posto di lavoro per contribuire agli enormi sforzi di tutto il Paese alla lotta
    contro il Covid-19, si chiede di procedere con urgenza e senza ulteriore esitazione ad effettuare i
    previsti test di diagnosi di eventuale positività al

  •             In data odierna si è svolto l’incontro tra OO.SS. ed Amministrazione per il confronto dell’"Accordo per la definizione delle misure di prevenzione e la sicurezza dei dipendenti del Ministero dell’Istruzione e applicazione dell’art. 87 DL 17/2020 a seguito di emergenze COVID-19".

                La UILPA MI e MUR ha ritenuto di dover evidenziare come l’accordo contiene refusi e previsioni di dubbia

  • Negli ultimi giorni, molti colleghi stanno rivolgendo a questa O.S. le richieste di chiarimenti
    in merito alla fruizione dei buoni pasto nell’ambito dello Smart Working.
    Il nuovo modello lavorativo è stato recentemente regolarizzato da alcuni interventi legislativi,
    tra i quali il DL n. 81/2017, lasciando molti punti poco chiari. Uno di questi riguarda i buoni pasto
    che il datore di lavoro, o l’amministrazione, può fornire ai propri dipendenti affermando che: “Il
    lavoratore che svolge la prestazione

  • On.li Ministri,
    in riferimento alla recentissima dichiarazione da parte dell’OSM dello stato di “pandemia” e al DPCM 11
    marzo 2020, che prevede espressamente che “Fermo restando quanto disposto dall’articolo 1, comma
    1, lettera e), del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 e fatte salve le
    attività strettamente funzionali alla gestione dell’emergenza, le pubbliche amministrazioni, assicurano lo
    svolgimento in via ordinaria delle prestazioni lavorative in forma agile del