logo banner top

Si è svolto oggi l’incontro tra l’Amministrazione e le OO.SS. concernente le progressioni economiche orizzontali 2022. Era presente per l’Amministrazione, il capo Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali, dott. Jacopo Greco, il dott. Vito Abbadessa, dirigente dell’Uff. I, il dott. Paolo Piantedosi, dirigente dell’Ufficio V e la dott.ssa Isabella Rossi dirigente dell’Ufficio IV della DGRUF.

Dopo una lunga discussione sulla bozza di CCNI inviata dall’Amministrazione le posizioni delle organizzazioni sindacali presenti al tavolo sono state differenti e si sono attestate da un lato su chi ha espresso la volontà di far progredire nell’area successiva i dipendenti che negli anni passati non sono riusciti ad ottenere la progressione, dall’altro su chi invece ha sostenuto la necessità che venga premiata la professionalità di chi lavora all’interno dell’amministrazione.

La riunione è stata rinviata a data da destinarsi per la costituzione e l’esame di una nuova tabella che preveda delle progressioni sull’individuazione del 10% di unità di personale aventi diritto alle progressioni, per ogni fascia.

Si evidenzia che, in merito ai criteri di valutazione, sono stati modificati i punteggi assegnati ai titoli di studio a cui è stato dato un peso diverso, per ogni area, rispetto al titolo di accesso previsto dal contratto per quell’Area.

Nel contesto della riunione sono stati affrontati altri due argomenti altrettanto importanti per il personale:

  • ELEZIONI RSU

L’Amministrazione ha sottolineato che la circolare dell’ARAN in merito al sistema di voto per le elezioni delle nuove RRSSUU è abbastanza chiara e verrà demandato ad ogni USR e ad ogni Ambito Territoriale il compito di organizzare le elezioni costituendo seggi elettorali in ogni ambito, ove possibile, per agevolare il personale nell’espletamento del diritto di voto.

La Uilpa MI ha segnalato ancora una volta le situazioni di discrasia tra il numero dei dipendenti indicati nella mappatura inviata dall’Amministrazione e il personale effettivamente in servizio presso gli uffici ed ha pertanto sollecitato ad una verifica e a procedere all’accorpamento di quegli AT che non raggiungono il numero minimo di dipendenti affinché possano essere sede di RSU.

  • MOBILITA’

Nel mese di marzo prenderanno servizio i primi 110 funzionari del concorso RIPAM che sceglieranno la propria sede di destinazione in base all’ordine indicato nella graduatoria di merito e potranno beneficiare di tutte le misure legislative previste per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro. In una fase immediatamente successiva, sulla base delle vacanze in organico, l’Amministrazione valuterà le istanze di trasferimento di coloro che, attualmente, si trovano in assegnazione provvisoria e di coloro che abbiano già presentato domanda di trasferimento.

L’Amministrazione ha poi aggiunto che è stata avviata la procedura concorsuale relativa all’assunzione di 304 funzionari AREA III F1, elevabili a 608. Nelle more dell’espletamento di tale concorso verrà avviata la mobilità interna attraverso la quale l’Amministrazione cercherà di soddisfare le richieste di trasferimento di chi abbia già fatto domanda.

La UILPA MI ha sottolineato, ancora una volta, seppure nel rispetto delle esigenze del corretto andamento dell’azione amministrativa, che non ritiene corretto non soddisfare in via prioritaria le esigenze dei colleghi che da anni attendono la soddisfazione delle loro richieste.

La dr. Isabella Rossi ha assicurato le OO.SS. che è ferma intenzione dell’Amministrazione di soddisfare le esigenze familiari di ogni dipendente in tempi brevi.

                                                                                                                          

Roma 15.2.2022

Delegata provinciale                                                             Il Coordinatore Nazionale

        Uilpa RC                                                                                  Uilpa MIUR

     Carmela Minniti                                                                       Alessandra Prece                          

Rischi Professionali - La UIL assicura i propri iscritti

copertura assicurativa gratuita

Servizi UIIL

serviziuil Enti Ital serviziuil Enti Caf

serviziuil Enti Adoc serviziuil Enti Uniat

serviziuil Enti Arcadia serviziuil enti Mobbingstalking

Convenzioni

convenzioni

UIL

 destra-logouil sito

 

UIL Web TV

uilwebtv