logo banner top

In data odierna si è svolto l’incontro tra l’Amministrazione e le RR.SS.UU. richiesto dalla UILPA MUR in merito alla interpretazione della circolare n. 463 del 11.02.2022 “Indicazioni in merito all’obbligo di Green Pass rafforzato in ambiente lavorativo, alle procedure da adottare nei casi di infezione da SARS-CoV-2 e contatti stretti con soggetti confermati positivi al Covid-19 e alla necessità di assentarsi per l’effettuazione del vaccino Covid-19”

Era presente, per l’Amministrazione, il dott. Paolo Lo Surdo, Direttore generale del personale, del bilancio e dei servizi strumentali, e la dr.ssa Rita Quadrelli.
Il dott. Lo Surdo ha informato la RSU n. 4 circa lo stato del decreto di perequazione dell’indennità di amministrazione che è stato vagliato dagli organi di controllo e, a breve, i relativi fondi verranno assegnati alle amministrazioni per la liquidazione.
il dott. Lo Surdo ha riferito, inoltre, che a seguito di formale sollecito della Uilpa Mur, di competenza uffici del Ministero hanno provveduto ad inviare le richieste di designazione dei competenti e dei supplenti di tutte le OO.SS. rappresentative e delle Direzioni Generali in merito alla costituzione del Comitato unico di garanzia e dell’Organismo paritetico per l’innovazione.
In merito il Direttore generale ha reso noto che, in virtù di quanto sopra, è stato nominato l’Organismo paritetico per l’innovazione e che a breve verremo convocati per il confronto sul nuovo Sistema di misurazione e valutazione della performance, necessario per l’assegnazione degli obiettivi per l’anno 2022.
Inoltre ha riferito che sta per essere definito l’accordo con una delle strutture sanitarie coinvolte nell’indagine di mercato per la somministrazione dei tamponi, a tutto il personale, presso la sede di Largo Antonio Ruberti.
In merito alla circolare dopo un costruttivo, seppur acceso, confronto, le parti, preso atto della non conciliabilità delle interpretazioni proposte, hanno convenuto sulla opportunità di formulare una richiesta di interpretazione all’Avvocatura generale dello Stato in merito alla sospensione dal servizio dei colleghi “over 50” che non si sono sottoposti alla profilassi del vaccino COVID 1, in accordo con le RR.SS.UU.
Al riguardo la Uilpa MUR ha espresso il proprio dissenso rispetto all'interpretazione fornita dall'amministrazione, constatando che, nonostante il DL 7.1.2022 n. 1 “Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza COVID-19, in particolare nei luoghi di lavoro, nelle scuole e negli istituti della formazione superiore” all’art. 1 c. 4, preveda che “I lavoratori di cui ai commi 1, nel caso in cui comunichino di non essere in possesso della certificazione verde COVID-19 di cui al comma 1 o che risultino privi della stessa al momento dell'accesso ai luoghi di lavoro, al fine di tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro, sono considerati assenti ingiustificati, senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro, fino alla presentazione della predetta certificazione, e comunque non oltre il 15 giugno
2022…” l'Amministrazione abbia ritenuto che la norma escluda la possibilità di fruire dello Smart working, assimilando quest'ultimo al luogo di lavoro, quando si tratta, invece, di una modalità di lavoro
La UILPA ha inoltre sottolineato l’esigenza di rispettare i dettami costituzionali in merito alla sussistenza economica dei lavoratori e al rispetto del contratto di lavoro sottoscritto al momento del loro reclutamento che non prevedeva la sospensione per mancata vaccinazione, requisito che non può essere imposto sempre da norme costituzionali.
In attesa della risposta dell’interpretazione che sarà invita all’Avvocatura dello Stato questa O.S. ha chiesto che venga applicata la regola della ragionevolezza anche per non aggravare ulteriormente l’azione amministrativa, penalizzata dalla drammatica carenza di personale, sottraendo forze vitali per il raggiungimento degli obiettivi dell’amministrazione stessa e per non gravare ulteriormente sui colleghi che continueranno a svolgere l’attività lavorativo.
A margine dell’incontro questa O.S. ha chiesto informative circa:
CERTIFICAZIONE DEL FONDO NON PRONTE PER PROGRESSIONI E FRD 2020 E 2021
COSTITUZIONE DEL FRD 2022 E SOTTOSCRIZIONE DEL CCNI PROGRESSIONI ECONOMICHE 2022
BUONI PASTO diretta collaborazione
STRAORDINARI
BADGE NEO ASSUNTI E COMANDATI
REGISTRAZIONE DECRETI DIRIGENTI
AGGIORNARE SITO/ RUBRICA TELEFONICA E ORGANIZZAZIONE
STANZA RSU
L’Amministrazione ha garantito, a breve, l’assegnazione dei buoni pasto ai colleghi della diretta collaborazione, l’invio della nota da parte del MEF delle risorse per lo straordinario. Inoltre si è impegnato di avere una interlocuzione con l’UCB in merito alla certificazione dei fondi del 2020 e 2021, oltre alla costituzione del Fondo per l’anno 2022 necessario per l’attivazione delle progressioni economiche.
I decreti di assunzione dei dirigenti che transiteranno di ruoli del Mi a quelli del MUR sono stati tutti registrati tranne due che, si prevede, riusciranno a transitare entro il mese di marzo p.v.
Roma 15.02.2022
Il Coordinatore Nazionale
UILPA MIUR
Alessandra Prece

Rischi Professionali - La UIL assicura i propri iscritti

copertura assicurativa gratuita

Servizi UIIL

serviziuil Enti Ital serviziuil Enti Caf

serviziuil Enti Adoc serviziuil Enti Uniat

serviziuil Enti Arcadia serviziuil enti Mobbingstalking

Convenzioni

convenzioni

UIL

 destra-logouil sito

 

UIL Web TV

uilwebtv